GRIGLIATI

Elementi autobloccanti a doppio strato, distanziali maggiorati o fori passanti, con potere drenante.

ico_grigliati

I Grigliati

Il grigliato in calcestruzzo a doppio strato è costituito da piastre forate, di varie dimensioni e spessori, atte alla crescita del manto erboso. La particolarità di questo materiale è quella di garantire una carrabilità del piano e nel contempo di ottenere una superficie gradevolmente verde, perfettamente drenante, laddove questo sia una necessità.
E’ buona norma prevedere il riempimento dello stesso con una idonea miscela di terriccio atta alla crescita dell’erba e predisporre un idoneo sistema d’irrigazione. Il grigliato può essere riempito anche con pietrischetto.
Una volta posato, il grigliato in calcestruzzo non necessita di compattazione con piastra vibrante.
La colorazione dell’impasto è fatta solo con ossidi inorganici di primissima qualità.

Norme di riferimento:
UNI 7087
UNI EN 1338/1339

Caratteristiche tecniche:
tolleranza dimensionale media: +/- 5 mm
tolleranza spessore media: +/- 3 mm

Tipologia: DOPPIO STRATO BASE
Impiego previsto: esterno
Emissione di amianto: assente
Resistenza carico alla rottura: Classe 1S
Resistenza a flessione caratteristica: > 3,5 Mpa
Resistenza a flessione minima: > 2,8 Mpa
Resistenza all’abrasione: Classe 3h traccia < 23 mm
Resistenza allo scivolamento / slittamento: passa > 60
Durabilità -resistenza agli agenti climatici: Classe 2B (Wa < 6% in media)
Reazione al fuoco: A1

Posa ideale:
Su riporto di pietrischetto spaccato di 4-6 cm di spessore, ben compattato e livellato. Qualora il sottofondo sul quale si stende il pietrischetto sia costituito da ghiaione naturale ben compattato (30-40 cm) è opportuno interporre uno strato di geotessuto (sezione 1), che non si rende invece necessario qualora il sottofondo sia costituito da platea in calcestruzzo armato con rete elettrosaldata (sezione 2).
Qualora si pongano in opera massello colorato o varianti a più colori è opportuno posare il materiale da più bancali contemporaneamente onde uniformare eventuali naturali differenze di tonalità.

sezione1
sezione2

Destinazione d’uso:
spessore cm 8: traffico ciclo-pedonale e veicolare;
spessore cm 10: traffico veicolare e medio pesante (fino 35 q.li di carico)

Note:
Tutto il calcestruzzo, sia esso colorato che non, è soggetto ad un fenomeno naturale e non eliminabile, noto come efflorescenza. Tale fenomeno si manifesta con una patina bianca (carbonato di calcio) sulla superficie che non pregiudica la qualità del prodotto e naturalmente scompare.
Ai fini della carrabilità del grigliato è necessario che lo stesso venga riempito prima che i veicoli vi passino sopra.
Eventuali difformità della merce rispetto a quanto ordinato andranno tempestivamente comunicate prima della posa.
Maggiori aspetti qualitativi sono definiti sulla scheda tecnica, prodotto che può essere richiesta alla ditta CEDA s.p.a.

Certificazioni

grigliato-scheda-ce
grigliato-dop
vuoto
vuoto