vuoto
prevnext

ACCESSORI

Recinzioni

53disegno_recinzioni
recinzone

Dati tecnici

53tabella_recinzioni

Struttura modulare in calcestruzzo vibrato, armato, utilizzata per la realizzazioni di recinzioni ad uso industriale.

Consentire la realizzazione di recinzioni con elementi modulari, per uso prevalentemente industriale, di altezza variabile.

ISO 10544, Tondini trafilati a freddo per l’armatura del calcestruzzo e la fabbricazione di reti elettrosaldate.
ISO 4012, Calcestruzzo – Determinazione della resistenza a compressione dei provini.
UNI EN 206-1, Calcestruzzo – Specificazione, prestazione, produzione e conformità (per quanto applicabile).

Su fondazione armata, atta a ricevere i pali per il sostegno della stessa, ricavata in trincea relativamente stretta (nel terreno indisturbato) e con ricoprimento della fondazione fino al livello originale con terreno del tipo tout-venant. Il fondo della trincea dovrà avere una capacità portante stabile ed uniforme in modo da garantire la regolarità dell’opera. Il materiale del letto di posa dovrà essere simile a quello usato per il rinfianco e/o ricoprimento. Resta escluso il caso di letto di posa argilloso od in presenza di falda. Il terreno usato per il rinterro nel rinfianco dovrà essere ben compattato.

Fornitura e posa in opera di recinzione in calcestruzzo vibrato, armato, composta da palo di linea e d’angolo, di dimensione cm 16x13, altezza utile cm 210 (oppure 260), munito di scanalature su due (quattro) lati per ricevere le lastre, e lastra della lunghezza utile di cm 200, altezza utile cm 50, con incastro a maschio e femmina tra i vari elementi e superficie lavorata. La recinzione dovrà essere prodotta con cemento del tipo 42,5R ad alta resistenza ai solfati e con dosaggio di cemento e rapporto acqua/cemento idoneo all’ambiente d’esposizione secondo UNI EN 206/1, con caratteristica a compressione del calcestruzzo maturo non inferiore a 40 N/mm2 ed assorbimento massimo minore del 6%. Gli elementi palo della recinzione andranno posti in opera su plinto di fondazione in calcestruzzo armato, delle dimensioni come da progetto ed immersi per almeno cm 60 nella fondazione, secondo le condizioni contenute nel calcolo statico. La giunzione tra i vari elementi della recinzione dovrà essere realizzata solamente mediante idonee attrezzature e comunque sotto il controllo e l’approvazione della direzione lavori.

Maggiori aspetti qualitativi sono definiti nella “Scheda tecnica prodotto” che può essere richiesta alla ditta CEDA Spa.